0 condivisioni0 commenti

Facebook diventa troppo amichevole, fatti dei nemici

Vincenzo Mancari | mar 27 marzo, 18:03

Facebook è un social network creato per dare l’opportunità alla gente di interagire con i propri amici. Con quasi un miliardo  di utenti attivi mensilmente, il sito cerca di accontentare quello che la massa vuole. Uno sviluppatore, accortosi dell’allegria e della luminosità di questo social network, ha rilasciato di recente un’applicazione di Facebook che permette agli utenti di chiamare i loro nemici. Intendiamoci bene. L’applicazione in questione si chiama EnemyGraph e ha uno scopo ben preciso: le persone possono elencare qualsiasi entità su Facebook, una persona, un’azienda, un gruppo o qualsiasi altra cosa, come un nemico.

“La maggior parte dei social network tenta di connettere le persone sulla base delle affinità: ti piace una certa banda, un film o una squadra sportiva, si mi piacciono, quindi dovremmo essere amici” dice il creatore del app, Dean Terry, sul blog. EnemyGraph aiuta anche ad attirare l’attenzione alle diverse opinioni tra amici. In poche parole questa nuova app sottolinea la differenza che hai con un amico su un qualcosa, al contrario di una somiglianza

Inoltre, un gruppo Facebook che sostiene l’aggiunta di un “pulsante antipatia” ha più di 3,2 milioni di membri. Quest’idea di un pulsante antipatia è stata ampiamente discussa dai media online. Come detto prima, siccome il sito accontenta quello che richiede la massa, può darsi che questo pulsante è ormai molto vicino.

fonte | BGR

Seguici